Prima riunione delle commissioni permanenti su affari esteri di Regno Unito e San Marino

Il 24 giugno 2020 il Consolato Onorario di San Marino nel Regno Unito ha ospitato il primo incontro in assoluto tra le Commissioni Permanenti per gli Affari Esteri dei Parlamenti del Regno Unito e di San Marino. A causa della pandemia di Covid-19, l'incontro si è svolto virtualmente, utilizzando le moderne tecnologie.

Dal Parlamento del Regno Unito alla riunione hanno partecipato il deputato Tom Tugendhat, presidente della commissione selezionata per gli affari esteri del Regno Unito e Andrew Rosindell, membro della commissione selezionata per gli affari esteri e dell'APPG su San Marino (che sarà istituita formalmente il 1° luglio 2020).st, 2020).

Dal Parlamento sammarinese hanno partecipato alla riunione Paolo Rondelli, Presidente della Commissione Parlamentare Permanente per gli Affari Esteri di San Marino, accompagnato dal Dr. Maurizio Bragagni - Console Onorario di San Marino nel Regno Unito.

Mr Tom Tugendhat MP, Chairman of the UK Foreign Affairs Select Committee and Mr Andrew Rosindell MP- Member of the Foreign Affairs Select Committee and of APPG on San Marino, Mr Paolo Rondelli, Chairman of San Marino Standing Parliamentary Committee for Foreign Affairs, accompanied by Dr Maurizio Bragagni- Honorary Consul of San Marino in the UK.

All'inizio, i partecipanti hanno accolto con favore l'organizzazione di questo incontro utilizzando le moderne tecnologie e hanno sottolineato il fatto significativo che, nonostante questo sia stato il loro primo incontro in tale formato, i rapporti tra il Regno Unito, la più antica monarchia e democrazia del mondo, e San Marino, la più antica repubblica e democrazia del mondo, sono stati tradizionalmente caldi e sviluppati soprattutto nell'ambito di forum internazionali.

Hanno espresso la loro più profonda solidarietà alle vittime della pandemia COVID-19. Entrambi i Paesi, purtroppo, sono stati duramente colpiti dalla pandemia di Covid-19 e i partecipanti hanno riconosciuto che la solidarietà e la cooperazione globale sono più che mai necessarie per sconfiggere la COVID-19 e per garantire la ripresa economica. 

Hanno condiviso la visione comune sulla necessità di intensificare la cooperazione bilaterale multidisciplinare tra il Regno Unito e San Marino nei settori di reciproco interesse, a partire dalla dimensione parlamentare. L'imminente lancio dell'APPG su San Marino a Westminster, il 1° luglio prossimost, è un evento di grande importanza nella storia delle relazioni diplomatiche di entrambi i Paesi e un punto di partenza molto solido per dare impulso alle relazioni esistenti. 

Entrambe le parti hanno espresso il loro pieno sostegno all'ottimo lavoro svolto finora dal Consolato Onorario di San Marino a Londra, affidandogli la guida dei futuri lavori per il raggiungimento di diversi accordi bilaterali, ad esempio per la promozione dell'educazione e della mobilità dei giovani, per evitare la doppia imposizione fiscale e per la tutela degli investimenti. 

Decise a rafforzare ulteriormente l'amicizia, entrambe le parti hanno esteso un invito aperto l'una all'altra e ai membri delle Commissioni a visitare i rispettivi Parlamenti. Gli inviti sono stati accettati dai parlamentari di entrambi i Paesi, che speravano di poter visitare i rispettivi Paesi il più presto possibile. L'incontro si è concluso con l'espressione dell'impegno comune a continuare ad utilizzare attivamente la dimensione parlamentare per rafforzare i legami diplomatici ed economici tra i due Paesi. 

it_IT