Cerimonia di Inaugurazione ufficiale

Il 30 gennaio 2020 il Consolato Onorario di San Marino a Londra ha organizzato la cerimonia ufficiale di apertura. Durante questa cerimonia, illustri ospiti hanno avuto la rara opportunità di conoscere e approfondire la conoscenza di una delle più antiche repubbliche del mondo. La cerimonia ha beneficiato della partecipazione di un gruppo misto di ospiti illustri tra funzionari del Governo e del Parlamento del Regno Unito, del corpo diplomatico, delle imprese, del mondo accademico e dei cittadini sammarinesi. 

L'ospite d'onore è stato il sig. Neil Holland, Direttore del Protocollo e Vice Maresciallo del Corpo Diplomatico, S.E. la Dott.ssa Silvia Marchetti, Ambasciatore di San Marino nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e il Sig. Nawaf Boshaibah, che ha parlato a nome dell'Ambasciatore Al Duwaisan del Kuwait, Decano del Corpo Diplomatico a Londra.

Holland ha elogiato San Marino per i suoi valori democratici e ha offerto il pieno sostegno del Ministero degli Esteri e del Commonwealth per rafforzare ulteriormente le relazioni tra i due Paesi, poiché "il vostro successo è anche il nostro successo". Boshaibah ha espresso i sinceri auguri in questa occasione a nome del Decano del Corpo Diplomatico di Londra e ha dato il benvenuto al Consolato Onorario di San Marino tra il corpo diplomatico di Londra, ha augurato il miglior successo nella sua missione e ha offerto il pieno sostegno della comunità diplomatica di Londra.

L'Ambasciatore Marchetti nel suo intervento ha ringraziato gli ospiti per la loro presenza in questo momento molto significativo delle relazioni bilaterali con il Regno Unito e ha sottolineato l'importanza di rafforzarle ulteriormente in futuro. Ha sottolineato alcuni degli aspetti più interessanti della visita e degli investimenti a San Marino e ha espresso la sua convinzione che con l'aiuto del Consolato Onorario le relazioni con il Regno Unito si rafforzeranno ulteriormente.

Il nuovo Console Onorario Maurizio Bragagni, che ha moderato l'intera manifestazione e ha rallegrato gli ospiti, ha dichiarato di essere stato onorato di servire come Console Onorario di un Paese che ha radici antiche come la democrazia, e ha fornito all'ospite informazioni rilevanti sulle peculiarità per le quali dovrebbe visitare e investire a San Marino. L'evento è proseguito con il taglio del nastro e successivamente il dottor Bragagni ha invitato tutti gli ospiti a riempire le coppe di champagne e ha brindato per la prima volta alla Regina e per il secondo ai Capitani Reggenti di San Marino.

Gli ospiti hanno goduto fino a tardi di un ricco ricevimento con cibo e vino sammarinese, durante il quale hanno avuto l'opportunità di conoscere meglio San Marino parlando direttamente con l'Ambasciatore Marchetti, lo staff del consolato, i cittadini sammarinesi, oltre a guardare sugli schermi i messaggi promozionali video. Prima di partire, agli ospiti è stato consegnato un pacco regalo, contenente l'emblema ufficiale sammarinese (in argento, di pregiata fattura) e opuscoli sul turismo e sul fare impresa a San Marino, preparato in collaborazione con l'Agenzia per lo Sviluppo economico di San Marino.

it_IT