Dichiarazione del Console Dr Maurizio Bragagni OBE

Il 12 ottobre 2022, intorno alle 10.15, il Console Bragagni è stato aggredito davanti alla sua abitazione da un gruppo di 5 motociclisti che hanno tentato di sottrargli il telefono. In questa occasione, il Console Bragagni ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Ringrazio Dio per avermi salvato durante l'attacco del 12 ottobre 2022 e faccio questa dichiarazione in risposta alle infinite chiamate, messaggi, e-mail ricevuti dalla mia famiglia, dai miei amici e dai miei colleghi di lavoro, per assicurare loro che sono sano e salvo.

Ringrazio la Metropolitan Police e l'Unità di Protezione Diplomatica e Parlamentare per la loro rapida risposta e il loro sostegno nell'avviare l'indagine penale, mentre ho offerto loro la mia piena collaborazione nel fornire prove sull'accaduto.

Questo gruppo di 5 persone, con il volto completamente coperto, che indossavano abiti neri, che guidavano biciclette elettriche nere, che mi hanno attaccato per sottrarmi il cellulare, nella City di Londra, alla luce del giorno (10:15 del mattino), devono essere fermati dall'attaccare altre persone e dal diffondere la paura tra le comunità.

Sono certo che la polizia sta facendo e farà un ottimo lavoro per evitare che questi fatti, che rendono Londra insicura per vivere e lavorare, si ripetano.

Nel frattempo, vi consiglio vivamente, se vi trovate a Londra e camminate nelle strade trafficate del centro e della City, di non usare il cellulare mentre camminate! 

Potreste essere un facile bersaglio e una potenziale vittima di questo crimine, che secondo la Metropolitan Police è piuttosto comune al giorno d'oggi. Inoltre, Crimestoppers riporta che gli episodi di furto di telefoni nella City di Londra sono aumentati del 151% nell'ultimo anno. 

it_IT